Sintomi › Bruciore

Il bruciore (il termine medico corretto è pirosi) è una sensazione di calore urente che può accompagnare affezioni a carico di apparati diversi: infatti tutti gli stati infiammatori provocano un aumento di calore nel distretto interessato, principalmente attraverso le cellule del sistema immunitario ( produzione di prostaglandine e leucotrieni). Il sintomo,a seconda della localizzazione, può legato ad affezioni diverse:

  • Bruciore alla deglutizione: faringite,afte.
  • Bruciore epigastrico:esofagite , reflusso gastro-esofageo
  • Bruciore di stomaco (pirosi gastrica): gastrite,utilizzo di farmaci, ulcera.
  • Bruciore alla minzione: cistite, uretrite.
  • Bruciore a livello cutaneo accompagnato da eritema : dermatiti di origine varia.
  • Bruciore a livello cutaneo non accompagnato da eritema: Herpes Zoster,neuriti periferiche.
  • Bruciore all’occhio: congiuntiviti allergiche e non, corpi estranei.
Per approfondimenti, su problemi medici clicca qui
info@medicinaweb.it
XHTML & CSS | Disclaimer | by Creso